Informazioni

L’utilizzo di sistemi di codifica standardizzati, e più in generale di terminologie mediche, permette di garantire l’interoperabilità semantica nel processo di scambio delle informazioni cliniche tra diversi sistemi informativi.

Di seguito sono elencati i sistemi di codifica indicati dal Disciplinare Tecnico allegato al DPCM n. 178/2015 e utilizzati per codificare le informazioni presenti nei documenti clinici indicizzati e scambiati all’interno dei sistemi regionali di FSE. Per ogni sistema di codifica sono fornite informazioni riguardanti i referenti nazionali e internazionali, la versione indicata dal DPCM e gli ultimi aggiornamenti. 

Ultimo aggiornamento: 09/08/2021