Covid-19: esito dei tamponi antigenici rapidi direttamente sul FSE

Con il Decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137 e il decreto  del 3 novembre 2020, il referto elettronico del tampone antigenico rapido eseguito dal medico di medicina generale e dal pediatra di libera scelta per ciascun assistito è reso disponibile sul Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) dello stesso.

I medici predispongono il referto elettronico utilizzando le funzionalità del Sistema Tessera Sanitaria che, lo rende immediatamente disponibile:

  • all’assistito direttamente nel proprio FSE;
  • solo nel caso di esito positivo al Dipartimento di prevenzione della ASL competente per territorio tramite la piattaforma nazionale gestita dal Sistema Tessera Sanitaria. 

L’assistito, pertanto, dispone del referto del tampone antigenico rapido accedendo, oltre che al proprio FSE, anche via web alla piattaforma nazionale gestita dal Sistema TS, tramite Spid o TS-CNS, ovvero con modalità di   accesso   semplificata utilizzando il numero di referto elettronico (NRFE) inviato dal Sistema TS al numero di cellulare o all’indirizzo di posta elettronica  forniti  al medico.

 

Per approfondimenti

Decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137

Decreto del Ministero delle Finanze attuativo del 3 novembre 2020, “Modalità attuative delle disposizioni di cui all'articolo 19, comma 1, del decreto-legge n. 137 del 28 ottobre 2020 (c.d. "Decreto Ristori").”

Ultimo aggiornamento: 11/12/2020